LE LASAGNE AL PESTO e ALLA “PORTOFINO”!


Figgeu, prima di addentrarci nelle ricette, volevo annunciarvi che è arrivato: o pesto zeneize! (che ciù zeneise no se peu!)

Potete cattarvelo qui, online, oppure in Via Cesarea 21R!




Le lasagne al pesto sono un grande classico (specialmente il 6 gennaio, come vuole la tradizione!), ma vi è un’altra versione “blasfema” (diranno alcuni) che è stata, ed è tutt’ora, molto in voga… Di quale parlo?

Le Lasagne “alla Portofino” ovviamente (che vedete in copertina)!

Se, infatti, cercate la ricetta sulla Vera Cuciniera Genovese, non troverete quest’ultime, bensì leggerete le più classiche. A fine articolo vi lascio le foto delle ricette direttamente dall’antica Cuciniera: quelle sono i veri mandilli de sea!!
Oggi, invece, facciamo un po’ uno strappo alla regola e ci dedichiamo a qualcosa di più… oltraggioso nei confronti della tradizione vera propria!

Ah! Per completezza vi lascio linkato qui, la RICETTA per il PESTO GENOVESE! Cosicché abbiate tutte le basi “a portata di click” per far le cose fatte bene!

Per le lasagne alla Portofino ci affidiamo al mitico quaderno della nonna (che raramente sbaglia un colpo!).

Ribadisco ancora una volta: non sono lasagne dell’antica tradizione ligure, ma son ugualmente buone, da provare! Poi oh, se fate gli schizzinosi, lasciate pure la vostra porzione a me, che la mangio volentieri!

Ingredienti

  • 250 gr di sfoglie all’uovo
  • 1 l di besciamella
  • 200 gr di pesto
  • Abbondante parmigiano grattuggiato

Cosse da fæ:

Il procedimento è molto semplice. Si alternano strati di lasagne bollite, o di quelle che vanno direttamente in forno, a strati di besciamella, abbondante pesto e parmigiano. L’ultimo strato si completa con ciuffetti di burro. Da cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti!

Buon appetito!

Ora passiamo alle ricette ottocentesche della Vera Cuciniera Genovese!  Cos’è la Cuciniera Genovese? => LEGGILO QUI

lasagnepesto2

lasagnepesto

[Foto copertina di Talita Viviani]
[Foto della Cuciniera dal Mugugno Genovese]