Una notizia che da un lato, finalmente, mette un pilastro fondamentale alla vicenda, mentre dall’alto fa ancora più incazzare, lasciatemelo dire.

La perizia, con oltre 400 pagine di fascicolo, ha finalmente accertato.


Se vuoi rimanere sempre aggiornato per tutte le novità che escono su ilmugugnogenovese.it
Iscriviti al CANALE TELEGRAM UFFICIALE: @ilmugugnogenovese




 – Con controlli e manutenzione il Ponte Morandi non sarebbe crollato –

E, invece, per decenni…

Non sono stati individuati fattori indipendenti dallo stato di manutenzione e conservazione del ponte che possano avere concorso a determinare il crollo“.

E ancora:

se egli interventi manutentivi fossero stati eseguiti correttamente, con elevata probabilità avrebbero impedito il verificarsi dell’evento

dall’esito della Perizia svolta si evince come lo stato di manutenzione e di conservazione della parte del viadotto crollato abbia avuto diretta e conclamata influenza sul crollo

Io non penso serva aggiungere altro. Ricordate però: stiamo continuando a pagargli il pedaggio. Questa è sicuramente la barzelletta più bella e assurda mai raccontata… deprimente.