Belin ti ho sgamato! Pe piaxei puoi rimuovere Adblock dal sito del Mugugno Genovese? Non lavoro per nessuno ed il sito sopravvive solo così! Sappi che la pubblicità che inserisco qui è TUTTA certificata Google, e questo non vi crea alcun danno o porta alcun virus. (e ci vuole pure parecchio per ottenere questo privilegio da Google) A te non costa nulla e, così facendo, anche a me non costerà... Pe piaxei :) La pubblicità che viene proposta su questo sito cerca sempre di esser attinente ai gusti del visitatore o gli argomenti trattati dal blog, così da non risultare fastidiosa! Grassie!

La Sacripantina | Ricette Zeneixi

La Sacripantina!

Una ricetta che ciù zeneise non si può! La sacripantina è nata dall’idea di Giovanni Preti nel 1851. È un dolce delicato, la cui forma a cupola era un galante riferimento alle gonne delle signore.

La ricetta è “segreta”, ma in tante case se ne conserva una propria “versione”. Anche in Casa Mugugno, ovviamente, ne viene gelosamente tramandata una e… l’abbiamo resa meno segreta! [Ad onore del vero, la nostra torta in copertina è venuta leggermente più “schiacciata”, da tradizione dovrebbe risultare un po’ più “a cupola”! Ma no ghe n’aveivo ciù coæ, coscì fævela anâ ben!]

Se volete cimentarvi, qui sotto, troverete tutta la ricetta per filo e per segno, ma sappiate che c’è un bel po’ da travaggiâ! Buon lavoro!


Prima di cominciare, come sempre vi informo che: puoi contribuire anche tu per il Mugugno Genovese! “Premiare” il tempo dedicato per la gestione di tutto l’ambaradan e la preparazione dei piatti! (Belin facciamo la spesa apposta per il MG e poi facciamo anche la fatica di assaggiarli prima di proporli!). Eccovi un metodo sicuro e rapido per chi volesse supportarci liberamente! Basta cliccare sul seguente bottone e offrirci una slerfa a tua scelta in tutta sicurezza! Se pensi… noi stiamo facendo tutto questo aggratis! 😀 


 

Ingredienti:

Quello che sarà il pan di Spagna

Pan di Spagna

  • 5 uova medie
  • 80 gr farina 00
  • 80 gr fecola di patate
  • 160 gr zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale fino

Creme

  • 3 tuorli
  • 130 gr zucchero
  • 50 gr fecola di patate
  • 350 ml latte intero
  • 250 gr burro
  • 20 gr cacao amaro
  • 50 ml marsala
  • 30 ml Rhum

Bagna (per inzuppare)

  • 40 ml rhum
  • 4o ml marsala
  • 40 ml acqua zuccherata

(ingrediente SEGRETO finale)

  • 1 canestrello

 



Cosse da fæ:

Preparazione pan di Spagna

  • Sbattere le uova, con la bustina di vanillina e il pizzico di sale, lungamente aggiungendo lo zucchero a poco a poco (l’ideale è farlo con una planetaria, ma si può usare anche la frusta a mano)
  • Il composto deve diventare bianco e  spumoso
  • Aggiungere, setacciandole, sia la farina che la fecola, amalgamandole con una frusta. Cercando di usare molta delicatezza per non montare il composto.
  • Imburrare e infarinare uno stampo rotondo del diametro di circa 24 cm
  • Versare il composto nella tortiera, senza sbattere per livellare
  • Cuocere a 160° nel forno statico per circa 50 minuti
  • Fate la prova dello stecchino per valutare la cottura. Infilandolo nel centro della torta deve risultare completamente asciutto
  • Estraetelo dal forno e lasciate intiepidire prima di sformarlo
  • Lasciare raffreddare

    Pan di Spagna, dopo la cottura

Creme

  • Scaldare il latte
  • Unire i tuorli allo zucchero remesciandoli con la frusta
  • Aggiungere la fecola e poi il marsala, infine il latte
  • Cuocere a fuoco lento finché non si addensa
  • Fare raffreddare, continuando a girare perché non si formi una pellicola in superficie
  • Mettere il burro a temperatura ambiente in una ciotola e sbatterlo con le fruste elettriche unendo una cucchiaiata di rhum
  • Con la frusta a mano aggiungere lentamente la crema al latte ormai fredda
  • Mettere in una ciotola a parte circa 1/3 della crema e unire il restante rhum e il cacao. 
  • Amalgamare con la frusta a mano

Come montare il dolce



  • Togliere tutte le crosticine dorate dal pan di Spagna. Deve esser tutta chiara come l’interno
  • Tagliare dal contorno circa 1 cm di spessore (servirà frullato per decorare)
  • Tagliare il pan di Spagna in due dischi
  • Uno dei due dischi dividerlo ancora in due
  • Preparare la bagna con il rhum, il marsala e l’acqua zuccherata
  • Nel piatto mettere il disco di pan di Spagna più spesso. Inumidirlo con la bagna
  • Versare la crema al cioccolato nel centro e tirarla verso i bordi, cercando di lasciarla più spessa nel centro.

  • Nel centro mettere il canestrello bagnato di marsala e sopra una cucchiaiata di crema chiara

  • Appoggiare sopra l’altro disco di pan di Spagna e inumidire anche questo
  • Mettere poca crema e spalmarla.
  • Mettere l’altro disco, bagnarlo e coprirlo della restante crema
  • Ricoprire il dolce con il pan di Spagna che era stato tagliato tutto intorno, passato nel mixer.
  • Lasciare in frigo almeno qualche ora
  • Prima di servire, spolverare di zucchero a velo
  • Buon lavoro, stavolta ci vuole!

Se vedemmo zueni e buon appetito!


Qui di seguito puoi cercare quello che vuoi sul BelinBlog Oppure se non hai una meta definita, ma non vuoi abbandonarci, ecco qualche articolo che potrebbe interessarti!
By |2018-03-24T14:20:07+00:00febbraio 9th, 2018|Ricette Zeneixi|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.