La Panera | Storia e Ricetta

Un classico Zeneise che tutti conosciamo.



Storia

Quella di cui andremo a parlare oggi, è un’autentica invenzione tutta Genovese. Famosa a tal punto da possedere una pagina dedicata su Wikipedia, come fosse un personaggio famoso! L’origine pare non esser troppo antica, databile a metà del XIX secolo.
Dove? Nella storica gelateria Amedeo di Boccadasse a Genova, (che un po’ chiunque conosce!) e si è presto diffusa in tutta Zena. Una cosa particolare di questo semifreddo è che non viene sempre “uguale” a tutte le gelaterie, per cui è interessante andare a cercare la “miglior panera”, secondo i nostri gusti! La difficoltà di preparazione e l’estrema deperibilità del composto, ne limita il tempo di conservazione a pochissimi giorni, quindi è più facile trovare un gelato al caffè che il famoso semifreddo genovese.


Perché questo nome?

Pànera è la “contrazione” di panna nera, in riferimento al mutamento di colore del principale ingrediente, dovuto all’aggiunta della polvere di caffè. Il nome è da attribuirsi alla lingua genoveseÈ come un gelato al caffè? Bauscia! Guai a far tale associazione di fronte ad un Genovese! Si tratta di un semifreddo al caffè.

Ricetta per farla in casa! Clicca qui