ATTENZIONE LEGGI BENE TUTTO PER CAPIRE DI CHE SI TRATTA.
Lezione serale #21 Miscio  “Perchè t’impari un pò di parole cosi quando vieni a trovarci sai come interpretare..”
miscio+
Noiatri mica semmo misci!
Eccoci di fronte ad un altro must del Genovese. Una di quelle parole “eterne” del nostro dialetto che son nel vocabolario di tutti. Come sempre, ci rifacciamo subito alla definizione del dizionario in mio possesso.
Miscio, agg. misero, povero, deficiente || ese miscio, essere senza un soldo.
Foreste, ormai è inutile, sai anche te che il V.E.L dentro un vocabolo infila altri 30 significati.
Può essere usato sia per una persona che per un oggetto. E’ una parola immune dalla pronuncia: come abbiamo visto nelle altre Lezioni Serali, tanti vocaboli genovesi variano il significato anche in base al tono con cui esse sono pronunciate. Miscio è esente: la sua traduzione viene quasi esclusivamente dal contesto in cui è adoperata. Lo usiamo per definire una persona in difficoltà, detto con pena e compassione “o l’è un miscio, poverino, dagghe ‘na man!“. Attenzione: questo non significa che un “miscio” sia una persona senza soldi, in difficoltà economica costante. Può essere anche chi “ci marcia” (chi lo fa diventare un suo modo di essere) o chi esce una volta senza palanche per semplice dimenticanza |||  “Scusime, ancheu son miscio, ti offri ti?” Magari accompagnato dal classico gesto di svuotarsi le tasche.
Può essere usato anche per descrivere oggetti, modi di fare che risultino insulsi/ privi di significato/ senza gusto. Un classico caso che spesso mi è capitato di sentire è “sto vin l’è miscio!” per indicare un vino debole, scipito, di poca qualità.
Pronuncia: esattamente come si scrive, Foresti, qua non potete sbagliare 🙂
Curiosità: Mi vengono in mente due “moddi de dì” collegati a questa parola. “O l’è miscio che no l’ha ciù manco éuggi da cianze” (… che non ha più manco gli occhi  per piangere) o “Miscio sparou” (un Miscio sparato). Tutti e due col medesimo significato: indicare qualcuno disperato che non ha più palanche.

Se vedemmo zueni!