ZONA 9 – FONTANABUONA
Neirone – Lorsica – Moconesi – Favale di Malvaro – Orero – San Colombano Certenoli – Coreglia Ligure – Cicagna – Tribogna – Carasco
Dal Caucaso
Il toponimo Fontanabuona vien citato per la prima volta già nel 1100 dalla Chiesa genovese. È una delle principali valli genovesi che, per secoli, è stata sotto il dominio dei Fieschi.
Numerosi sono i comuni, come avete potuto leggere nel lungo titolo di questo articolo! In tutto troviamo poco più di 20 mila persone ed una miriade di paesini che, visitando le strade statali di questa valle, appaiono improvvisi e misteriosi quando meno te l’aspetti
Cicagna sunset
Una valle molto fredda, in inverno, ma che nelle mezze stagioni riserva panorami incantevoli, mentre d’estate un fresco invidiabile.
Favale

Una curiosità, magari non nota a tutti, riguarda l’ardesia estratta dalle cave della val Fontanabuona. È particolarmente richiesta per la fabbricazione di manufatti come tavoli da biliardo e lavagne (non a caso, Lavagna, prende da esse il proprio nome); in tempi antichi era la pietra principale per realizzare i tetti e, nelle dimore nobiliari, i gradini delle scale e le panche delle case di Genova.
Giovane Neirone


Se conoscete Osterie, Ristoranti, Esercizi commerciali da evidenziare inerenti alla zona qui in questione, scrivetele nei commenti subito sotto o su Facebook! Ancor meglio inviatele alla mail ilmugugnogenovese@gmail.com con oggetto “TUA VALLE, SEGNALAZIONE”, grazie! Saremo lieti di aggiornare l’articolo!


Prima di salutarci, concedetemelo: qui sotto puoi contribuire anche tu per il Mugugno Genovese e premiare il lavoro che ci sta dietro! Non abbiamo sponsor e siamo troppo “scomodi” perché qualcuno si interessi alla nostra iniziativa, quindi abbiamo pensato di aprire una finestra di questo tipo per chi volesse supportarci! Basta cliccare sul seguente bottone e offrirci una slerfa in tutta sicurezza!


Se vedemmo zueni!