Belin ti ho sgamato! Pe piaxei puoi rimuovere Adblock dal sito del Mugugno Genovese? Non lavoro per nessuno ed il sito sopravvive solo così! Sappi che la pubblicità che inserisco qui è TUTTA certificata Google, e questo non vi crea alcun danno o porta alcun virus. (e ci vuole pure parecchio per ottenere questo privilegio da Google) A te non costa nulla e, così facendo, anche a me non costerà... Pe piaxei :) La pubblicità che viene proposta su questo sito cerca sempre di esser attinente ai gusti del visitatore o gli argomenti trattati dal blog, così da non risultare fastidiosa! Grassie!

Ricette Zeneixi: I Canestrelli di Torriglia

I Canestrelletti de Torriggia! Figgeu, chi di noi non ha mai assaggiati? Li mangiava pure la Bella di Torriglia! Non sai chi è?! Clicca qui, belina!

Un’altra specialità ligure, direttamente da Torriglia.
Per chi già conosce, può saltare direttamente fino alla ricetta, per i Foresti invece, vi spiego un attimo come funziona la baracca: se vi recate a Torriglia capirete subito, qual’è la loro specialità. Con i canestrelli, se potessero, ci farebbero pure i muri delle case.Canestrelli in ogni dove e, avendoli provati qua e la, posso confermare che tutti sono autentici e buonissimi. Ci sono anche delle varianti, come quelli che al posto dello zucchero a velo, sono ricoperti da una glassa di cioccolato, bisogna solo trovarli ed assaggiarli!

Le origini di questa specialità vengono fatte risalire al medioevo. “Canestrello” deriva, probabilmente, dai recipienti di vimini intrecciati, detti appunto “canestri”, nei quali si deponevano i dolci dopo la cottura. Ho trovato sul web, un’interessante articolo sulle origini di questo dolce, potete leggerla Cliccando QUI , con una ricetta un pò più “burrosa” di quella che vi darò io…

canestrello1Inizialmente, avevo pensato di guardare sulla Vera Cuciniera Genovese ed, incredibilmente, pare non esserci! (forse perchè Torriglia non veniva considerata Genova? Si parla di un ricettario del 1860…)
Non temete! Il mitico quaderno della nonna, accorre in aiuto, ed eccovi qua la ricetta, per provare a farli anche voi. Le foto di quest’articolo presentano i dolci realizzati con questa ricetta!
Ad essere sinceri, ogni casa genovese ha la sua ricetta per i Canestrelletti, quella di Torriglia è segreta!
[ Le foto sono fatte in casa, quindi non saranno di alta qualità, ma i canestrelli almeno sono autentici 😀 ]

Ricetta:
– 500 gr di farina- 300 gr di burro morbido
– 200 gr zucchero
– 3 tuorli
– 1 bustina banillina o buccia di limone grattuggiato
Cosse da fæ:
– Impastare la farina con lo zucchero, il burro, i tuorli e la vanillina.
– Spianare la frolla con il mattarello, mettendo un pò di farina sul piano, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm.
– Con lo stampo apposito, tagliare i canestrelli.
– Metter la teglia nel forno statico a 170 gradi, per circa 20 minuti
– Spolverizzare di zucchero a velo, quando sono freddi.

Vuoi leggere altre ricette tipiche Genovesi e non solo? Clicca QUI

canestrello2

By |2019-01-10T18:01:00+00:00Giugno 5th, 2016|Ricette Zeneixi|0 Comments

About the Author:

Fondatore della pagina Facebook Il Mugugno Genovese e del sito ilmugugnogenovese.it

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Qui di seguito puoi cercare quello che vuoi sul BelinBlog Oppure se non hai una meta definita, ma non vuoi abbandonarci, ecco qualche articolo che potrebbe interessarti!