Attenzione: in zona rossa, la raccolta funghi, a causa di sta belin di peste suina rischi 400 euro di multa.

C’è solo un modo per “scamparla”:

Bisogna chiedere permesso via mail all’assessorato all’Agricoltura. Come fare?

funghi in liguria, foto di Gabriele RastaldoVi ricordate la famosa zona rossa per la peste suina?

È ancora in vigore il relativo divieto di praticare ogni attività di interazione diretta o indiretta nell’area indicata come possibile luogo “infetto”.



Dove di preciso? Nella provincia di Genova: i comuni di Arenzano, Bogliasco, Ceranesi, Ronco Scrivia, Mele, Isola del Cantone, Lumarzo, Masone, Serra Riccò, Genova, Campo Ligure, Mignanego, Bargagli, Busalla, Savignone, Torriglia, Rossiglione, Sant’Olcese, Valbrevenna, Sori, Tiglieto, Campomorone, Cogoleto, Pieve Ligure, Davagna, Casella, Montoggio, Crocefieschi e Vobbia.

I cercatori de funzi dovranno inviare all’indirizzo e-mail monitoraggi.psa@regione.liguria.it una comunicazione per l’avvio dell’attività dove andranno indicati nome, cognome, luogo e data di nascita e anche il comune nel quale sarà svolta l’attività durante la stagione.

Questo stando a quanto indicato ufficialmente.

Oh io ve l’ho detto… fungo avvisato, mezzo salvato.

Se vedemmo figgeu!