Belin ti ho sgamato! Pe piaxei puoi rimuovere Adblock dal sito del Mugugno Genovese? Non lavoro per nessuno ed il sito sopravvive solo così! Sappi che la pubblicità che inserisco qui è TUTTA certificata Google, e questo non vi crea alcun danno o porta alcun virus. (e ci vuole pure parecchio per ottenere questo privilegio da Google) A te non costa nulla e, così facendo, anche a me non costerà... Pe piaxei :) La pubblicità che viene proposta su questo sito cerca sempre di esser attinente ai gusti del visitatore o gli argomenti trattati dal blog, così da non risultare fastidiosa! Grassie!

Lezione Serale #73 – Anchêu

Lezione Serale #73 Anchêu 
“Perché t’impari un po’ di parole cosi quando vieni a trovarci sai come interpretare..”

Un foresto questo vocabolo non può tradurlo tanto facilmente. Soprattutto per via dell’assonanza con altre parole italiane che traggono in inganno (“Anche” “anca” “ancora”)

Dizionario Frisoni: Anchêu, avv. oggi, quest’oggi  || ä giornâ d’____! (oggigiorno.) || d’____ a êutto, oggi a otto, fra otto giorni



Per alcuni sarà una rivelazione 😂 Ebbene si, tanto diverso dall’italiano, tanto semplice la sua traduzione.

La cosa interessante, a mio avviso, è scoprire l’origine di questa parola. Ancora un volta il genovese dimostra le sue radici antiche. Come ci riporta, infatti, il Piccolo Dizionario Etimologico Ligure (prof. Toso), questa parola avrebbe origini latine (più precisamente da HANC HODIE | “quest’oggi”). La prima forma documentata della parola Anchêu, sarebbe ancoi.  Col passare del tempo avrebbe poi assunto alcune variazioni come ancò, ancuœ, ancuè (senza mai cambiar significato).



PRONUNCIA? Fate un bel respiro profondo e cercate di tirar fuori tutto il genovese che è in voi: ankœ! (con la stessa pronuncia che usereste per leggere “cheullia“)

A me non resta che salutarvi alla prossima lezione serale e lasciarvi, qui sotto, un’importante novità appena lanciata sul Mugugno Genovese! IL FOCACCIA ADVISOR! (per consultarlo basterà cliccare sul suo logo qui sotto!)


Ah no, fermo li! Ultima cosa! Prima di salutarci, concedetemelo: qui sotto puoi contribuire anche tu per il Mugugno Genovese e premiare il lavoro che ci sta dietro! Non abbiamo sponsor e siamo troppo “scomodi” perché qualcuno si interessi alla nostra iniziativa, quindi abbiamo pensato di aprire una finestra di questo tipo per chi volesse supportarci!
Basta cliccare sul seguente bottone e offrirci una slerfa in tutta sicurezza!


Se vedemmo zueni!


Qui di seguito puoi cercare quello che vuoi sul BelinBlog Oppure se non hai una meta definita, ma non vuoi abbandonarci, ecco qualche articolo che potrebbe interessarti!
By |2018-10-03T23:13:28+00:00ottobre 3rd, 2018|Lezioni Serali|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.