Belin ti ho sgamato! Pe piaxei puoi rimuovere Adblock dal sito del Mugugno Genovese? Non lavoro per nessuno ed il sito sopravvive solo così! Sappi che la pubblicità che inserisco qui è TUTTA certificata Google, e questo non vi crea alcun danno o porta alcun virus. (e ci vuole pure parecchio per ottenere questo privilegio da Google) A te non costa nulla e, così facendo, anche a me non costerà... Pe piaxei :) La pubblicità che viene proposta su questo sito cerca sempre di esser attinente ai gusti del visitatore o gli argomenti trattati dal blog, così da non risultare fastidiosa! Grassie!

La Settimana del Pesto! Il Mugugno Genovese è un Pestimonials!

La Settimana del Pesto!

E in tutto questo ambaradan non stanno sottolineando la cosa principale: POSSIAMO REALMENTE FARCELA, se la PARTECIPAZIONE sarà molta, tanta, anzi TROPPA. Almeno per un giorno dobbiamo abelinarci il cervello, più del solito, e diventar monotematici: PESTO, MORTAIO, BASILICO e basta.

Oua vi spiego bene, non preoccupatevi.

Come già anticipato nell’articolo i 10 motivi per cui il Pesto diventerà un Bene Unesco, che vi consiglio caldamente di leggere, Regione Liguria ci ha scritto e (aggratis ovviamente) ci ha nominato #Pestimonials per la Settimana del Pesto

– Mai che ci scappi qualche palanca eh –

Praticamente, dopo anni che lo meniamo [(o belin), per i forestieri del blog] per la totale dimenticanza di attenzione da parte dell’Unesco nei confronti della Liguria, pare che dalle “sfere alte” ci abbiano ascoltato e abbiano deciso di muoversi in tal senso! Tempo fa vi abbiamo raccontato della candidatura di Boccadasse come Bene Unesco (leggi QUI), finita chissà dove, ma stavolta lo sguardo è andato su altro. Sul cibo.
Della serie: quelli dell’Unesco non ci ascoltano? Ok, allora noi li tocchiamo sul punto debole di tutti: il cibo. In particolare il PESTO.

Non ti piace il pesto? Hai dei problemi.

Ma adesso non stiamo qua a fa ciarle abbrettio. Dedichiamoci a capire COME, QUANDO, e COSA ci sarà da fare nella settimana 12-18 Marzo.



For privacy reasons Facebook needs your permission to be loaded. For more details, please see our Privacy Policy.
I Accept

Rispondiamo terraterra, senza giri di parole, alle principali domande che ci avete posto dopo il primo articolo su i motivi per cui il Pesto deve diventare un patrimonio Unesco:

1 – “Di che si tratta sto evento? Dove e quando avverrà?” etc etc.
2 – “Come partecipare?” 2bis – “Sarà solo su Instagram? e se non ce l’ho?”
3 – “Ci sarete anche voi del Mugugno Genovese?” (si, davvero l’avete chiesto), e se… “porterai finalmente gli adesivi)” (ve lo giuro me l’han chiesto!)

Facciamo un po’ di chiarezza per punti.

1- In Piazza De Ferrari, a Palazzo Ducale, Sabato 17 marzo, in occasione della nuova edizione del Campionato Mondiale di Pesto al mortaio (l’anno scorso ha vinto una di casa, di Fontanegli!) si promuoverà la candidatura del pesto genovese al mortaio come patrimonio UNESCO. Avremo principalmente due tipi di “eventi”. Uno “virtuale” che si estenderà per tutta la settimana, con maggior attenzione al 17-18 Marzo ed uno “reale”, sempre legato al weekend, dove DOVREMO recarci tutti a firmare per il Pesto come patrimonio Unesco. È importante, per una volta, che “alziamo il culo” (cit. Bizzarri) e firmiamo. Solo con una grossa partecipazione tutto sto ambaradan avrà senso d’esistere!

2- Che ti prendi il cellulare. Che ti catti del basilico e che te lo fotografi! (torta di riso, finita. – cit.). Raccogliamo immagini emozionanti e suggestive del pesto di ogni genere (basta che sia pesto vero e non quelle rumente in scatola fuoripatria) e caricatele sul web. Non ABBRETTIO! C’è da seguire SOLO una regola: usate l’hashtag #orgogliopesto cosicché a) possiamo trovarvi facilmente! b) si accresca il numero dell’hashtag, diventi sempre più virale e popolare nelle feed giornaliere di Instagram (se non hai capito non importa, manco mi l’ho capito, però faceva figo dirlo)
Alcuni m’han chiesto: ma così facendo l’evento sarà solo legato ad Instagram? Sni. O meglio: intanto, se non hai ancora instagram, vivi nel neolitico e questo è un dato di fatto. Oltre a ciò, c’è una cosa ancora più grave: significa che non ci segui sul nostro canale @ilmugugnogenovese e quindi son ancora più offeso. Scherzi a parte, gli hashtag son presenti su tutti e tre i social principali (Facebook, Instagram e Twitter), con ruoli “diversi”.

Gli hashtag da usare: OVVIAMENTE #ILMUGUGNOGENOVESE (che me lo aggiungo da solo, perché non mi considerano nella lista originale e li odiotutti per questo), #worldpestoday #orgogliopesto #pesto poi tutti gli altri che puoi legger QUI.

3- Ovviamente sì, ci sarò di persona e – anche se mi fa effetto dirlo – sarà l’occasione per conoscerci, finalmente, dato che in parecchi mi hanno scritto negli anni di organizzar eventi o qualcos’altro per portare Il Mugugno Genovese anche in “real life“… E, udite e udite, dopo quattro mesi porterò con me un bel po’ di adesivi del M.G. che avete chiesto e ho già dimenticato a più riprese! 

Comunque se dopo tutto questo, non ti fidi delle nostre informazioni (il che sarebbe legittimo, anzi, normale 😂)…



CLICCA QUI per tutte le info sul WorldPestoDay2018 dalla fonte ufficiale

 

 

Un post condiviso da lamialiguria (@turismoinliguria) in data:

For privacy reasons Facebook needs your permission to be loaded. For more details, please see our Privacy Policy.
I Accept


Qui di seguito puoi cercare quello che vuoi sul BelinBlog Oppure se non hai una meta definita, ma non vuoi abbandonarci, ecco qualche articolo che potrebbe interessarti!
By | 2018-03-21T11:52:01+00:00 marzo 3rd, 2018|Eventi|1 Comment

One Comment

  1. Marco, Genova - Genoa - Zena 4 marzo 2018 at 10:18 - Reply

    W il Pesto! W il Neolitico! W Zena! W Liguria! ʍ instagram, facebook & twitter!

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.