Che Genova sia ricca di segreti nascosti e luoghi sconosciuti ai più, è un fatto certo. Quando ho visitato Napoli Sotterranea qualche mese fa, non ho potuto non pensare: “belin se anche noi ci impegnassimo un attimo, offriremmo un viaggio da brividi nelle viscere della Superba!

Una dimostrazione? Quello che ci hanno raccontato i ragazzi di Il Sottosuolo di Genova e oltre. Ricerca E Studio (pagina facebook interessantissima che, se conoscete il proprietario siete pregati di indicarmelo!)

Questo quanto ci riportano nel loro post:

Avevamo sentito parlare di una leggenda che narrava di una stazione abbandonata Sotterranea da stazione Principe,in molti avevano detto che era meglio lasciar perdere, se mai era esistita nulla era rimasto…ma si sà, le cose difficili sono quelle che ti danno più soddisfazione.Dalla leggenda il C.R.I.G. tira fuori la realtà e la presenta a voi. Gli ambienti risultano ancora in perfetto stato,ma i passaggi,gli spazi angusti e davvero tante difficoltà non ci hanno permesso la completa visita e rilievo del luogo che risulta davvero enorme e labirintico,ma sappiamo che le sorprese più belle sono ancora da scoprire….maggiori dettagli alla prox.. TO BE CONTINUED…
C.R.I.G. sezione cavità artificiali a cura di A.T.

Vi allego qualche foto per darvi un’idea di cosa stiamo parlando e vi invito, successivamente, cliccando sul post di Facebook potrete scorrervele tutte!



La stazione sotterranea di Principe2

Immagine 2 di 7

Ma non perdiamoci in altre ciarle ed eccovi il loro post ufficiale con tutte le foto!

For privacy reasons Facebook needs your permission to be loaded. For more details, please see our Privacy Policy.
I Accept

E’ interessante uno dei commenti sotto al post, di Max Palomba che voglio allegarvi qui con annessa foto a cui si riferisce!

Proprio vero, Genova è affascinante… no? 

A testimonianza del fatto che qualcosa, realmente, si muoveva sotto Piazza Acquaverde, c’è una targa ben nota a chi lavora all’Hotel Savoia che ritroviamo nell’articolo dell’Ansa nel 2017:

Il ‘Savoia’ e quel passaggio sotterraneo per la stazione

Adesso la domanda è:

Qualcuno ha più informazioni / storie / immagini riguardo quanto riportato da questi “eroi” sotterranei?

Sarebbe interessante, sfruttando la capacità di “portata” che ha ormai ilmugugnogenovese.it se riuscissimo a trovare qualcuno in grado di raccontarci un po’ di più su questo luogo abbandonato, ma maledettamente affascinante!

Se vedemmo figgeu!