Oh beline! Eccoci al 4° attesissimo (solo da me che voglio scriverlo!) appuntamento col MUGUGNOSCOPO!

Oh io non ci credo, però belin… un occhio comunque ce lo butto, “maniman, segge mai“! E così eccovi la versione del M.G…. roba che Paolo Fox scansati!

Non adotto i simboli classici, bensì i segni Zeneixi Mugugnali. Siccome non li conoscerà nessuno, perché li ho inventati abbrettio 3 anni fa, eccovi i nomi ed i periodi di riferimento!

Dal 1 Gennaio al 31 Marzo siete: Ciæbella (Lucciola)
Dal 1 Aprile al 30 Giugno siete:  Zìn (Riccio di mare)
Dal 1 Luglio al 30 Settembre siete: Grigua (Lucertola)
Dal 1 Ottobre al 31 Dicembre siete: Ochìn (Gabbiano)

 

  • Ciæbella: Più passano gli anni, più vorreste bruciare ogni presenza foresta sulle nostre spiagge. Nel 2019 vi siete contraddistinti per la calma nell’affrontare sfide impervie come cercare di convincere il controllore AMT che non è colpa vostra se l’SMS non è arrivato. Il funzionario è ancora ricoverato al San Martino. Siate sempre cordiali con il prossimo cinghiale e, se vi venisse il comprensibile istinto killer, sparate a salve sulla cima avanzata da Natale che ancora giace in frigo ormai dotata di una propria volontà. Voto al vostro 2020? SETTE come le zanzare che potrete già contare dal mese di marzo ronzare nella vostra camera da letto.

 

  • Zìn: E’ stata un’annata proficua per voi. Da un lato vi siete cimentati  nel pestaggio al mortaio, sviluppando un bicipite degno di Nonna Maria, ma intossicando 3/4 della famiglia con aglio e pecorino in quantità abominevoli. Dall’altra avete accumulato una decina di denunce per aggressioni al casello di Genova Est quando, intorno a giugno, avete iniziato il cecchinaggio compulsivo sugli ignari turisti a suon di ricci (raccolti a Ottobre dell’anno prima, perché “non si butta via niente“).  Il 2020 vi porterà nuovi amici Ochìn, ma guardatevi bene dalle Grigue che diventeranno piuttosto restie ad offrirvi anche solo una misera slerfa di fugassa. Voto al vostro 2020? SEI abelinato… ma in sto nuovo decennio, se lo sfrutti meglio, potresti anche ottenere finalmente uno sconto dal fornaio sotto casa.

 

  • Grigua: Siete nati nei mesi caldi e… si sa, chi nasce con l’afa estiva Zeneise cresce un cicinin cioccato di natura. Per tutto l’anno avete dimostrato un’innata abilità nel nascondere i barattoli di falso-pesto dei supermercati nel retro degli scaffali.  Vi siete, inoltre distinti, per il più alto numero di imprecazioni verso il Comune e la Municipale nei giorni di cambio della circolazione in zona cantiere-bisagno. Nel 2020 verrete travolti da un’incredibile ventata di fortuna, collezionando multe a iosa. La più certa fra queste? “Invasione di carreggiata”quando posteggerete 0,5mm dei vostri pneumatici su presunte strisce gialle, ormai sbiadite. Voto al vostro 2020? OTTO… volte cuzzati dal velox quando scenderete dalla serravalle col cricchetto dopo esservi “dimenticati” la suocera all’outlet.

 

  • Ochìn: Il 2019 vi ha distrutti e provati psicologicamente, quasi come quando leggete “può contenere tracce di noci“. Ma l’anno nuovo sarà trionfale: infatti avete inaugurato l’anno stappando la bottiglia a mezzanotte nell’occhio dell’invitato che più vi stava sul belino, urlando a squarcia gola “Che l’inse? (te lo racconto io perché ancora non ti sei ripreso e non riesci a ricordarti nulla!) “. Il 2020 vi travolgerà un po’ come quando avete scoperto che il cannello di zolfo lo usiamo solo noi per curare il torcicollo! Voto al vostro 2020? DIECI come le bussate che rifilerete nel periodo da giugno a settembre al vostro più acerrimo rivale di Cirulla.

Desbelinatevi.

Sciù Paolo Föxe