5 Leggende Genovesi

Sperando vi piaccia, vi offro questo piccolo “estratto” di 5 leggende, storie, aneddoti, su Genova e dintorni. Racconti sentiti dai nonni, a scuola, letti sui libri; ogni angolo della nostra Superba nasconde qualche piccolo segreto….
(L’articolo è diviso in 5 pagine per avere la possibilità di mettere immagini collegate alla vicenda 🙂 )
Buona lettura!

peralto
La profezia di Santa Brigida e la chiesa della Madonnetta

” Un giorno il viandante che passerà dall’alto dei colli che cingono Genova, accennando con la mano i lontani cumuli di detriti, dirà: laggiù era Genova “.

Ok, vi do qualche secondo per fare qualsiasi rito scaramantico necessario, prima di passare al racconto.
Premettendo che la buona Santa da Svezia ha predetto qua e la cumuli di detriti (Roma ad esempio), andrò a raccontarvi quel che so su questa leggenda. Nel suo viaggio verso Roma, fece tappa a Genova nel 1340 circa, soggiornando nei pressi di Quarto. La leggenda vuole che un giorno si sia recata al Peralto con la figlia. Nei pressi di mura delle Chiappe, profetizzò sulla Superba dicendo che “Un giorno il viandante che passerà dall’alto dei colli che cingono Genova, accennando con la mano i lontani cumuli di detriti, dirà: laggiù era Genova”
A collegamento con questa leggenda si dice che il Santuario della Madonnetta abbia l’ingresso verso monte per non vedere i futuri “lontani cumuli di detriti” Genovesi profetizzati dalla Santa.madonnetta_big
Gira pagina per leggere la Leggenda della Lanterna ed il suo costruttore…